MENU
Azienda Manifatturiero

Azienda Manifatturiero

I sandali di lusso di Caovilla aprono una vetrina a Pechino

Il brand veneto ha scelto di sbarcare nel noto distretto della moda e del lusso Skp, dopo la crescita messa a segno nel commercio online su Tmall e della piattaforma e-commerce, di recente rinnovata, e ora disponibile in lingua cinese. Alla guida c'è Edoardo, figlio di René e nipote del fondatore, a cui si deve l'espansione del marchio a livello globale

24/09/2020

La Spal posa la prima pietra della nuova fabbrica a Changzhou

Il gruppo di Correggio guidato da Alessandro Spaggiari sfida le difficoltà e rilancia con un nuovo investimento per produrre componenti per il settore automotive in Cina. L'impianto che occuperà circa 300 dipendenti sorgerà nella Wujin National Hi-tech Industrial Zone, nella città dello Jangsu a 180 chilometri da Shanghai

24/09/2020

Diasorin raddoppia in Cina per produrre anche i test Covid

Nel Baoshan district di Shanghai aprirà un nuovo impianto produttivo e un laboratorio di ricerca per allargare l'offerta dei suoi macchinari per i test, attualmente limitati alle diagnosi sulle infezioni prenatali. DiaSorin opera nel paese da oltre 10 anni in joint-venture con il governo cinese e, a oggi, serve oltre 1.000 ospedali. Ora punta anche agli ospedali di seconda categoria

23/09/2020

A.Testoni si espande in Cina e apre a Hong Kong e Hangzhou

A breve è prevista anche l'apertura a Xi'an dell'azienda bolognese di calzature d'alta gamma, passata nel 2018 sotto il controllo dell gruppo Sitoy quotato alla borsa di Hong Kong. Per crescere nell'e-commerce annuncia il lancio, dal prossimo mese, di una soluzione sviluppata su app per rafforzare il servizio made-to-order

22/09/2020

Unicredit-Sace spingono l'export in Grecia della Mino

L'azienda piemontese, leader mondiale nella produzione di impianti di laminazione per alluminio e acciaio, ha vinto una commessa da oltre 20 milioni di euro, grazie anche a un pacchetto finanziario che concede al compratore una dilazione su 5 anni nella pagamento della fornitura

21/09/2020

Ciif, bilancio positivo per l'Italia, unico padiglione nazionale

La più importante fiera industriale cinese che si è chiusa ieri a Shanghai ha registrato molto interesse delle imprese locali per le tecnologie della meccanica made in Italy. Che nel primo semestre ha sofferto per un calo consistente delle esportazioni,. ma ci sono positivi segnali di rimbalzo

17/09/2020

Il revenge spending premia Prada e Tod's nel mercato cinese

Secondo Patrizio Bertelli, ceo di Prada, le vendite del gruppo nel mercato del Dragone hanno già ampiamente superato quest'anno quelle del 2019, nonostante le chiusure dei negozi per febbraio e marzo. Intanto nel mercato della gioielleria la Cina si conferma mercato estero di riferimento per il made in Italy

14/09/2020

Secoo apre la strada d'Oriente agli artigiani italiani del lusso

L'accordo tra il market place di Pechino, leader in Cina e Asia orientale nella vendita online di oggetti di lusso, e Artemest di Milano, il suo omologo minore in italia, offre nuove possibilità di affari a circa mille artigiani già selezionati dalla piattaforma italiana creata nel 2015 da Marco Credendino e Ippolita Rostagno, specializzata in arredo, decoro, illuminazione e lifestyle

08/09/2020

Renzo Rosso, bene in Cina e prepara effetti speciali a Shanghai

L'estremo Oriente premia i brand di fast fashion di Otb group, 1,5 miliardi di fatturato. Buoni i risultati sia in Giappone che in Cina, come racconta Renzo Rosso, il numero uno del gruppo di Vicenza, che possiede tra gli altri Diesel

07/09/2020

Moda, Cina e Hong Kong trainano l’Asia

Un’analisi di Bluebell group evidenzia la ripresa di moda e calzature a partire da aprile. Registrati a maggio incrementi fino al +41%. In volata gli outlet, con rimbalzi del +100%, e il social WeChat

04/09/2020

Richard Ginori sbarca su WeChat per intercettare i consumatori cinesi

L'apertura dell’account è parte integrante della strategia di digitalizzazione ed internazionalizzazione. L'azienda intende così rafforzarsi sul mercato del lusso in Cina, che, secondo le stime, al 2025 avrà un valore complessivo pari a circa 160 miliardi di euro, con una domanda interna che peserà per il 50% di quella mondiale e una spesa online pari a circa 19 miliardi di euro.

02/09/2020

Richard Ginori entra nel mercato cinese con Wechat (Tencent)

Il brand fiorentino della porcellana, oltre 200 anni di storia, ha aperto un account ufficiale sulla piattaforma che vanta oltre 1 miliardo di utenti attivi e una penetrazione che supera il 93% della popolazione nelle maggiori città del Dragone. La manifattura è stata rilevata nel 2013 da Kering (Pinault) che ne ha rilanciato produzione e distribuzione

02/09/2020

Cina, robusto il trend della domanda di lusso, boom di Tiffany

Lo hanno evidenziato di dati del secondo trimestre. Nel mese di maggio Tiffany ha quasi raddoppiato le vendite. Il fenomeno del revenge spending sta interessando tutta la Cina continentale. La domanda sta premiando soprattutto i brand con un solido servizio di e-commerce

18/08/2020

Shandong Ruyi punta a quotare la Lycra allo Star di Shanghai

Il più grosso gruppo tessile cinese, passato recentemente sotto il controllo pubblico del Jining Investment, punta a quotare la controllata americana famosa a livello mondiale per le sue fibre al mercato Star cinese. Nel tessile cinese si rafforza la collaborazione pubblico privato per fronteggiare le difficoltà sui mercati globali

07/08/2020

BasicNet riacquista il marchio Kappa in Giappone

Operazione da 13 milioni. Dal 2008 il marchio era della cinese DongXiang, già proprietaria per la Repubblica popolare e Macao. Continua la collaborazione tra le due società

31/07/2020




Chiudi finestra
Accedi